Contributo alle riflessioni sul Grande Progetto Centro Napoli UNESCO,
per una sua riformulazione nella programmazione 2014-2020 dei Fondi Europei
Ottobre 2014

Francesco Forte

SOMMARIO
1. Premessa: programmazione, piani, progetti, accordi.
2. Città storica, valori
2.1 Tutte le città sono storiche
2.2 Napoli: la città storica
2.3 Le azioni intraprese dall’Amministrazione comunale: accordi di gestione volti alla fruizione del patrimonio
3. I Siti ed il Sito UNESCO Napoli
3.1 Rete di siti
3.2 Il Sito Unesco Napoli: il perimetro, e la fascia cuscinetto (buffer zone), sancito nel 2010
3.3 La gestione
3.4 Connotati identitari del Sito Unesco Napoli
4. Il Grande Progetto Centro Storico di Napoli: Valorizzazione del Sito UNESCO
4.1 La specificazione programmatica iniziale redatta dal Comune di Napoli (2009) attraverso il PIU Europa
4.2 Il primo ridimensionamento
4.3 L’azione della Regione Campania: la genesi del “Grande Progetto”
4.3.1 La delibera della Giunta del Comune di Napoli n 875/2012
4.4 I valori comunicati attraverso rappresentazione cartografica
4.5 Dal Programma ai Progetti
4.5.1 I progetti di restauro di parti dei complessi monumentali : Esempi
4.5.2 Deduzioni
4.5.3 I progetti di riqualificazione di spazi urbani
5 Valori ed operatività
5.1 Esperienza ed apprendimento
5.2 Un futuro per il Grande Progetto Centro Storico di Napoli nella rete di siti UNESCO
6. Il Contesto: Cosa sta avvenendo: lo stato dell’arte nella sensibilità della nazione
6.1 Categorie che orientano le novità che hanno inciso ed incidono nella riflessione sull’urbano
6.2 La disciplina urbanistica ed edilizia e l’incentivazione finanziaria o tributaria
6.3 Gli effetti delle novità.
7 Nuove politiche che potrebbero intraprendersi nel breve e medio periodo:
7.1 Il breve e medio periodo: Il recupero dei ruderi e reperti
7.2 Il medio periodo: i contenitori monumentali privi di uso
7.3 Le infrastrutture
7.4 Altre azioni
8. Potenzialità dell’Osservatorio

Contributo_Osservatorio_centro_storico_Napoli

Le immagini consentono di comunicare l’esclusivo riferimento al centro antico del programma deliberato, caratterizzato da interventi di restauro di elementi dei complessi monumentali curati dalle Soprintendenze per importo complessivo pari a milioni di euro 70; ed interventi sulla rete stradale curati dal Comune di Napoli per importo complessivo pari a milioni di euro 30.

E’ possibile consultare e scaricare il contributo nella sezione Proposte di Riflessione del blog

Condividi

I Commenti sono chiusi

CHI SONO
Francesco Forte (Napoli, 1939), architetto, ha concluso nel novembre del 2009 l’impegno accademico strutturato, contribuendo a ulteriori impegni formativi attraverso contratti. Professore ordinario di Urbanistica nell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” del 1991, ha diretto dal 1994 al 1998 il seminario di Urbanistica “Alberto Calza Bini”. Ha promosso l’istituzione del Centro Interdipartimentale di Ricerca in Urbanistica “Alberto Calza Bini” (CIRU), di cui ha assunto la direzione fino al 2004. Dal 2004 al 2009 ha diretto il Dipartimento di Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali. Ha partecipato alla fondazione del corso di laurea specialistica in “Architettura-città: valutazioni e progetto”, attivo dal 2007-2008 presso la Facoltà di Architettura di Napoli, assumendo la responsabilità didattica delle due annualità del laboratorio di Progettazione urbanistica, nonché dei corsi di Legislazione dei Beni Culturali e Diritto Urbanistico. Ha insegnato in università europee e degli Stati Uniti. Membro del collegio del dottorato in “Metodi per la valutazione integrata dei beni architettonici e ambientali”, ha contribuito allo svolgersi di molteplici tesi di dottorato, corsi di perfezionamento e master. Ha partecipato agli organi direttivi dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, di cui è socio effettivo, e partecipa tuttora al consiglio scientifico della Fondazione Astengo. E’ socio dell’Icomos Italia.
PROPOSTE DI RIFLESSIONE
la password per i lavori eventualmente protetti è mybooks
Users on page
Now online: 1
Today: 23
This week: 70
Overall: 110752