Siamo giunti a Settembre 2020 ed alle elezioni regionali, con le quali eleggeremo il Presidente della Giunta Regionale nei prossimi cinque anni.

Il Governatore uscente, Vincenzo de Luca, si è ricandidato, con sedici liste che lo sostengono. Nel 2019 ho espresso pubblicamente nel blog l’insoddisfazione per la gestione regionale dell’urbanistica, dei paradigmi teorici assunti per i masterplans del piano paesistico rimasti inoperanti, del mancato ricorso ai commissari per soddisfare le immani carenze della gestione urbanistica, delle scelte per l’edilizia pubblica. Ed ho individuato l’esempio da seguire, riconosciuto nel governatore della Puglia , che ha concluso il piano paesaggistico regionale unitario, e ha innovato la legge urbanistica regionale.

La pandemia ha caratterizzato il 2020, e nella pandemia abbiamo apprezzato l’operato del governatore della Campania. Anche la tassonomia degli atti proposta dall’Assessore Discepolo è stata rimandata alla nuova gestione del governo regionale.

Sulla base dei suddetti comportamenti, voterò per Vincenzo de Luca per rinnovargli il mandato come Governatore della Campania, auspicando che l’iniziativa politica del governo regionale innovi i paradigmi politici ed amministrativi della trascorsa gestione.

Condividi

I Commenti sono chiusi

CHI SONO
Francesco Forte (Napoli, 1939), architetto, ha concluso nel novembre del 2009 l’impegno accademico strutturato, contribuendo a ulteriori impegni formativi attraverso contratti. Professore ordinario di Urbanistica nell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” del 1991, ha diretto dal 1994 al 1998 il seminario di Urbanistica “Alberto Calza Bini”. Ha promosso l’istituzione del Centro Interdipartimentale di Ricerca in Urbanistica “Alberto Calza Bini” (CIRU), di cui ha assunto la direzione fino al 2004. Dal 2004 al 2009 ha diretto il Dipartimento di Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali. Ha partecipato alla fondazione del corso di laurea specialistica in “Architettura-città: valutazioni e progetto”, attivo dal 2007-2008 presso la Facoltà di Architettura di Napoli, assumendo la responsabilità didattica delle due annualità del laboratorio di Progettazione urbanistica, nonché dei corsi di Legislazione dei Beni Culturali e Diritto Urbanistico. Ha insegnato in università europee e degli Stati Uniti. Membro del collegio del dottorato in “Metodi per la valutazione integrata dei beni architettonici e ambientali”, ha contribuito allo svolgersi di molteplici tesi di dottorato, corsi di perfezionamento e master. Ha partecipato agli organi direttivi dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, di cui è socio effettivo, e partecipa tuttora al consiglio scientifico della Fondazione Astengo. E’ socio dell’Icomos Italia.
PROPOSTE DI RIFLESSIONE
la password per i lavori eventualmente protetti è mybooks
Users on page
Now online: 1
Today: 23
This week: 70
Overall: 110752